Ispirazione

Ispirazione. Non so da dove arrivi. A volte è un sogno, altre una visione, oppure un'immagine, un ricordo. A volte sono le opere di altri artisti. A volte sono i tuoi lavori a ispirare qualcuno.

Ecco ieri è successo questo. Le mie "creature" hanno ispirato qualcuno.

Grazie Antonella Vocale per le tue parole. 

 

Tu,dolce creatura,

Che rechi in grembo

Forze della natura,

Tu, fragile nel tuo tempo

Solleva i tuoi laghi

E asciuga quell'ali

Torna a volare.

                         Antonella Vocale

           (Dopo la visione delle tue creature)

8 Commenti

Sindrome del lunedì

Non ho mai sofferto della "sindrome da rientro" dopo le ferie, né tanto meno di quella "del lunedì" per la fine del week end.

Il lunedì è sempre stato un giorno come un altro. Il mio lavoro in ufficio mi è sempre piaciuto e quindi riprendere a lavorare non mi ha mai pesato.

Anzi, a ripensarci, le facce tristi di alcuni colleghi già ad inizio settimana mi facevano un po' sorridere.

(continua...)

leggi di più 0 Commenti

Work in progress

Ecco alcune foto "work in progress" dell'ultima scultura a cui sto lavorando.

Ok non si vede e non si capisce molto, ma non posso svelare subito come sarà, devo lasciare un po' di curiosità (almeno spero). 

(continua)

 


leggi di più 0 Commenti

I bambini hanno una marcia in più

I bambini hanno una marcia in più, soprattutto prima di cominciare la scuola, dove si comincia ad essere inquadrati e a perdere parte della nostra spontaneità.

Stamattina mi hanno chiesto: "Sei ancora in ferie o hai già ripreso a lavorare?" Io ho risposto: "Sono a casa" senza stare a specificare la mia situazione particolare.

Dopo aver salutato ed essercene andati, mia figlia di quattro anni e mezzo circa, mi ha detto: "Papà perchè hai detto sono a casa? Non sei in ferie. Se dici sono a lavoro vuol dire che vai in ufficio, se dici sono a casa vuol dire che sei in ferie.

Dovevi dire sono a saldare, allora uno capisce che sei a casa a lavorare alle tue sculture"

Direi corretto.

 

0 Commenti

Coincidenza o destino.

Ieri, mentre stavo lavorando ad una scultura, mi sono reso conto di una coincidenza particolare.

Questo nella foto, è "l'incudine" che utilizzo in officina-laboratorio ed è lo stesso che utilizzava mio padre.

Mi ricordavo fosse abbastanza vecchio, ma non sapevo quanto.

 

leggi di più 0 Commenti

Dimensione parallela.

Poter scendere ogni giorno nell'officina-laboratorio e dedicarmi totalmente alla scultura, è per il momento, l'avverarsi di un sogno e di un nuovo stile di vita.

Dopo il disorientamento iniziale, mi sto abituando velocemente a questa nuova situazione e la fatica delle prime volte, causata dallo stare in piedi tutto il tempo, lavorando di martello, saldatrice, taglierina, smerigliatrice è ormai superata.

Quando vedo quello che avevo in mente o schizzato su un foglio di carta, cominciare a prender forma, non c'è stanchezza ma solo soddisfazione, emozione e voglia di andare avanti.

Lavori in corso
Lavori in corso
leggi di più 2 Commenti

L'officina laboratorio "Off-Lab".

Oggi mi sono dedicato ad ordinare e ripulire la mia officina/laboratorio.

Non si tratta delle "pulizie primaverili", tanto dopo poco sarebbe di nuovo tutto sporco e impolverato (il pulviscolo che si crea usando la smerigliatrice è incredibile), ma ho creato lo spazio per la sistemazione di attrezzature e materiali e per potermi muovere con meno intralci e ostacoli.

 

Ingresso
Ingresso

leggi di più 2 Commenti

Primo post.

Poche righe per spiegare perchè ho deciso di scrivere questo Blog.

Non sono uno scrittore, ne ambisco a diventarlo, quindi perdonatemi lo stile narrativo ed eventuali errori.

Nel blog, vorrei condividere il percorso cominciato in seguito alla scelta di fare della scultura il mio mestiere, utilizzandolo come un diario in cui raccontare quello che sto facendo, come una bussola per non perdere la giusta direzione, come luogo in cui confrontarmi con chi mi leggerà (oltre a parlare dei miei lavori, dei materiali, delle attrezzature ecc.)

Voglio seguire questa nuova strada con passione e impegno, cercando la massima soddisfazione personale e possibilmente, anche se non sarà facile, il sostentamento per vivere.

Benvenuto a chi vorrà leggere ed eventualmente interagire con critiche, consigli e opinioni.

Benvenuto blog.

0 Commenti